Fare i Conti con la Coscienza

Alcune persone mi dicono che se uno si comporta male e frega gli altri, prima o poi dovrà fare i conti con la propria coscienza! Che significa? Perchè io cerco di comportarmi bene ma sento comunque di sbagliare. ( domanda tratta da yahoo answers )

Secondo me nella società attuale si sono create due categorie principali di persone: quelle che fregano gli altri e quelle che subiscono e si sentono deboli. Nessuna delle due categorie vive tranquilla perchè la persona che subisce si sentirà sempre debole ed incompleta mentre quella disonesta avrà il timore atroce di incontrare qualcuno più furbo di lei e di venire fregata a sua volta, in un certo modo entrambe le categorie dovranno fare i conti con la propria coscienza che sarà sempre li con una vocina che dirà "sei incompleto ed un buono a nulla".

Questo è ciò che si intende per dover fare i conti con la propria coscienza, non riuscire a vivere una vita tranquilla ed in pace perchè hai sempre la sensazione di sbagliare.
Per fortuna esiste anche una terza categoria, che purtroppo è ancora una minoranza, quella composta da persone che hanno una grande autostima e sanno bene cosa vogliono e come ottenerlo in modo onesto ed etico, per far parte di questa categoria bisogna avere lo spirito della persona che sa di non essere ancora arrivata e che c'è sempre qualcosa da imparare, questa condizione ti porta a dover approfondire molti campi e ad allargare la tua conoscenza e quindi a sentirti sempre più forte e sicuro di te stesso.
La chiarezza di obbiettivi e la conoscenza sono i segreti per diventare amico della tua coscienza!

Questi libri possono esserti di aiuto: Socializzazione Vincente,  Il Nocciolo duro,  Comunicazione Assertiva

Commenti

Post popolari in questo blog