Religione e Politica

Solitamente non mi piace fare polemiche ma questa foto con quella frase spiritosa che ho trovato su facebook, mi ha fatto riflettere.
Come ti sembra? Che reazione mette in moto dentro di te?
A me fa decisamente ridere, soprattutto da quando riesco a vedere le varie situazioni sotto punti di vista diversi e con una libertà di giudizio totale, non più a senso unico come un tempo.

Osservando attentamente questi personaggi con quell'ironia che è diventata parte di me, ho notato che se togliessimo quelle simpatiche vesti con i loro cappellini e, cosa già più difficile, quell'alone di religiosità sacra che sono riusciti a costruirsi attorno, questa squadra cambierebbe totalmente aspetto e potrebbe realmente sembrare a un fan club o a una squadra sportiva (a parte l'età).

Ma la somiglianza maggiore che riesco a notare, sempre svestendoli da quei panni, è quella con un gruppo politico, con le sue gerarchie, con un leader e un gruppo di iscritti che seguono le stesse ideologie. Non vedi anche tu la stessa cosa? Curioso vero?
Anche il modo di trasmettere il proprio pensiero alla gente è simile, si tratta di organismi ben radicati nel territorio che si riuniscono a periodi per rinforzare il proprio pensiero e riuscire a trasmetterlo con forza maggiore studiando nuovi slogan per entrare più in profondità nella mente delle persone.

Per non parlare delle sedi istituzionali nelle quali entrambi operano, sfarzosi palazzi ricchi di opere d'arte con un gruppo nutrito di personale di varie mansioni che gestisce il tutto. L'unica vera differenza che noto è il fatto che nella politica le donne hanno una posizione che sta diventando sempre più importante mentre nel mondo religioso sono relegate a persone senza nessun potere dirigenziale, una cosa che non capirò mai visto il notevole talento e le notevoli capacità che ha il mondo femminile.

Sinceramente non avevo mai fatto realmente caso a queste somiglianze, l'ironia ti fa vedere le cose in modo diverso e ti fa riflettere sul fatto che forse quell'alone di religiosità sacra ed intoccabile, che comunque copre un corpo umano con i suoi naturali istinti, potrebbe nascondere una realtà diversa, la realtà di un gruppo di potere che in nome di una forza superiore (?) muove la gente come pedine su una scacchiera aspirandone le risorse anche economiche.
Potrebbe anche essere, non ti sembra?

Comunque sia, a me Dio sta veramente piuttosto simpatico ma il suo fan club, visto anche da questo nuovo punto di vista, mi preoccupa non poco.
Libri che parlano di come la forza ed il potere di un gruppo possano trascinare inconsciamente la massa in una direzione ce ne sono diversi, ma vorrei sottolineare in questo senso soprattutto il pensiero ed i libri di un grande personaggio ormai scomparso: Osho.

Commenti

Post popolari in questo blog