Desiderio di Criticare

L'altro weekend sono andato a fare il pieno con la mia autovettura (se trovassi sempre una ragazza come quella della foto magari ci andrei più volentieri e più spesso) e ho trovato una fila insolitamente lunga, al momento non avevo realizzato poi ripensandoci mi è venuto in mente che in questo periodo c'è un ribasso piuttosto importante del carburante, nei weekend.

Stranamente in tv non se ne parla molto o perlomeno mi sembra che non se ne parli con la stessa enfasi di quando invece prevale il rialzo del prezzo. Soprattutto nell'attuale momento politico dove ogni mossa del governo viene criticata e condannata con molta forza, non viene sottolineata nello stesso modo una mossa come questa che io ritengo molto positiva, importante e significativa.

Sicuramente non tutti si rendono conto realmente dell'attuale situazione e non si impegnano nemmeno a comprenderla ma si sforzano a criticarla come si fà di abitudine con tutte quelle situazioni che minacciano il nostro modo di vivere abitudinario. Sembra quasi che nella mente umana non ci sia spazio per la comprensione e per la collaborazione ma soltanto per l'autodifesa di posizioni raggiunte con grandi sforzi personali. Peccato! Questo è uno degli esempi di come la non conoscenza possa creare attriti nella società che poi si riflettono a livello nazionale e non solo.

Magari se si provasse a comunicare tramite i media in modo più positivo, forse anche chi ascolta si troverebbe a vedere la stessa situazione in un modo diverso e più propositivo, ma si sa che le notizie che fanno odience sono soprattutto quelle negative, e allora..avanti così! 
Anche il Dalai Lama in visita in Italia, in questi giorni, ha sottolineato questo aspetto cercando di responsabilizzare i giornalisti  in questo senso.

Ti consiglio alcuni libri che ti aiutano a rafforzare l'attenzione sugli obbiettivi distogliendola dalle critiche: Soldi, Successo, Salute   I Segreti della Creatività  Socializzazione Vincente

Commenti

Post popolari in questo blog