La Forza di un "Grazie"

Ci sono coppie che convivono per anni e che sono bravissime a litigare, a discutere, a tirare fuori e a risolvere i problemi, ma mai si dicono una parola: "Grazie". Se pensiamo quanti "grazie" diciamo anche per piccoli gesti che riceviamo, al fruttivendolo che ci incarta la verdura, al taxista che ci porta a destinazione, ad uno sconosciuto che ci dà la precedenza per entrare in ascensore, contiamo decine di "grazie" al giorno. 
E al nostro partner che si sveglia con noi la mattina, che passa ore e ore accanto a noi, che ci conosce come nessun altro, che ci sta vicino in tempi belli e brutti, quanti "grazie" diciamo? Lo diamo per scontato? 
O potremmo dirgli: "Grazie perchè mi ascolti. Grazie di esserci. Grazie perchè mi guardi, perchè mi dai la tua attenzione. Grazie perchè passi la tua vita con me. Grazie di amarmi."
                                          
                                                   dal libro "Trasgredire con Amore"


Credo che il "grazie" sia una di quella parole che esce spontaneamente dalle labbra di una persona veramente innamorata ed è accompagnata spesso da un sorriso sincero e da uno sguardo che esprime amore.
Il "grazie" sincero porta inevitabilmente con se una grande emozione ed è accompagnato spesso da una carezza, un abbraccio o anche semplicemente da una lacrima che scende da degli occhi felici.
Abituarsi a ringraziare porta a vedere la vita in un modo diverso ed avvicina le persone, è un ottimo ingrediente per tenere unita una coppia e rinforzare il legame sotto tutti gli aspetti.
In questo libro dei coniugi Zadra si parla di coppia e si affrontano tutti gli argomenti utili per rafforzare il legame che spesso tende a perdere "forza", col passare del tempo.

Commenti

Post popolari in questo blog